rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Atessa

Tragedia in una fabbrica di Atessa, impiegato di Treglio colto da malore muore

Il malore fatale ha colpito un uomo di 54 anni poco prima che lo stesso timbrasse il cartellino per terminare il proprio turno di lavoro

Tragedia in una fabbrica di Atessa dove nel pomeriggio di ieri, venerdì 8 aprile, uno degli impiegati è morto dopo aver accusato un improvviso malore.
L'uomo, di 54 anni residente a Treglio, si è sentito male intorno alle ore 18:30 quando si è accasciato poco prima di timbrare il cartellino per uscire alla fine del turno.

La fabbrica è la Pelliconi che produce tappi a corona.

Ad accorgersi di quanto successo sono stati alcuni colleghi che l'hanno trovato a terra privo di sensi. Subito hanno lanciato l'allarme. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 con un'ambulanza ed è partito anche l'elisoccorso, che però è tornato indietro prima di giungere ad Atessa. A provocare il decesso del 54enne sono state cause naturali, con molta probabilità un infarto. Sono intervenuti anche i carabinieri del nucleo operativo di Atessa. La salma è stata restituita ai familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in una fabbrica di Atessa, impiegato di Treglio colto da malore muore

ChietiToday è in caricamento