Campo di Sant'Anna affidato alla società di calcio, bando in preparazione per Piana Vincolato

Dopo le polemiche sulle condizioni dell'impianto di strada Fonte Cruciani, il contratto col precedente gestore è stato risolto per inadempienze. Ma restano molte strutture in condizioni fatiscenti

Per moltissimi impianti sportivi ancora in stato di abbandono, come il campetto della villa comunale o l’impianto di San Martino, da anni in balia dei vandali, finalmente da palazzo d’Achille qualcosa si muove per altre strutture. 

Risale a pochi giorni fa l’affidamento del campo di Sant’Anna, in strada Fonte Cruciani, all’omonima società calcistica, che milita nel girone C di Prima Categoria. Da tempo l’impianto, affidato alla Asd Teate 2000, risultava sporco e inadeguato per gli allenamenti e la questione era finita anche in consiglio comunale per un’interrogazione del consigliere Maurizio Costa (Forza Italia). Così, rescisso il contratto per inadempienza al precedente gestore, da pochi giorni è stato ufficializzato l’affidamento al Sant’Anna calcio per i prossimi tre mesi, e comunque fino al tempo necessario per organizzare il prossimo bando di gara. 

Sarà la società di calcio ad occuparsi di aprire e chiudere la struttura, della pulizia dei servizi igienici e degli spogliatoi, della manutenzione, dei costi legati alla sicurezza. Nella delibera di affidamento sono state determinate anche le tariffe per l’uso del campo: 10 euro a ora per l’allenamento delle categorie giovanili, 30 euro a ora per juniores e adulti. Tariffe che saranno versare in favore dell’attuale gestore, seppure provvisorio. 

Gara in preparazione anche per l’affidamento dell’impianto sportivo di Piana Vincolato, in strada Madonna della Vittoria, con l’obiettivo dichiarato, fra gli altri, di “migliorare le condizioni di utilizzo dell’impianto per razionalizzare le risorse disponibili in funzione di un miglior rendimento costi-benefit”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

  • Da innamorato a stalker dopo che lei sposa un altro, "Siamo in due a non vivere più": arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento