rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Ortona

Immigrazione clandestina: a Ortona denunciati comandante e equipaggio

Dopo la cosegna dei passaporti i tre membridell' equipaggio, tutti provenienti dallo Sri Lanka, sono spariti. I carabinieri li hanno denunciati assieme al comandante della motonave ormeggiata nel porto di Ortona

Il comandante di una motonave battente bandiera del Togo, ormeggiata nel porto di Ortona per operazioni di natura commerciale, e tre membri del suo equipaggio sono stati denunciati in stato di libertà dai carabinieri della Compagnia di Ortona per violazione delle norme sul soggiorno degli stranieri nel territorio italiano.

Come accertato dagli uomini dell’arma il comandante dell’imbarcazione denominata “Green Cedar”, un cittadino indiano di 28 anni, all’atto della partenza dal porto di Ortona ha omesso di dichiarare ai militari responsabili dei servizi di frontiera l’assenza dei suoi tre membri dell’equipaggio, tutti originari dello Sri Lanka.

Sono stati i carabinieri di Ortona ad accorgersi dell’assenza dei tre, rispettivamente di 24, 33 e 34 anni: i tre, dopo aver ricevuto uno “shore pass” che li autorizzava ad allontanarsi dal porto in “libera uscita”,  non avevano fatto più ritorno. Sono state avviate le indagini volte al loro rintraccio. I tre dovranno rispondere del reato di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato e  il comandante di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione clandestina: a Ortona denunciati comandante e equipaggio

ChietiToday è in caricamento