Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Giovanni Teatino

San Giovanni Teatino, i calanchi tornano a illuminarsi

Dal 2009 i fari luminosi, rotti, non erano stati fatti più funzionare. Adesso torneranno a illuminare i caratteristici calanchi di San Giovanni Alta

Si riaccendono dopo due anni le luci dei fari che illuminano i caratteristici calanchi di San Giovanni alta: da sabato, infatti, sono stati ripristinati i punti di illuminazione che erano rimasti spenti dal 2009 dopo la mancata sostituzione dei fari ormai obsoleti. Un intervento che era stato richiesto a gran voce dai cittadini della parta alta della cittadina e che è stato effettuato sotto la personale supervisione degli assessori ai Lavori Pubblici, Giorgio Di Clemente, e all’Urbanistica, Alessandro Feragalli.

“Abbiamo risposto con prontezza ed entusiasmo – ha dichiarato sindaco, Luciano Marinucci – alla richiesta dei cittadini per ripristinare la visibilità di un elemento naturale del nostro territorio oggettivamente affascinante e caratterizzante: le colline di San Giovanni alta, infatti, sono particolarmente apprezzate per questa caratteristica geomorfologica che si ritrova in poche altre parti dell’Abruzzo”.

“L’attenzione di questa amministrazione verso la tutela del patrimonio paesaggistico e naturalistico del territorio – ha proseguito Marinucci -ha ispirato questa decisione ed ispirerà ancor di più la revisione del Piano Regolatore Generale in itinere, poiché siamo convinti che la tutela del territorio si coniughi perfettamente con lo sviluppo economico che vogliamo perseguire».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Teatino, i calanchi tornano a illuminarsi

ChietiToday è in caricamento