menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Il ponte sull'Asse Attrezzato va demolito", il M5S attacca Regione e Comune

Secondo la parlamentare del M5S Daniela Torto non esisterebbero le condizioni per rendere la struttura idonea

Con un post pubblicato ieri sulla sua pagina facebook la parlamentare del Movimento 5 Stelle Daniela Torto ha acceso i riflettori sul cavalcavia n.5 del raccordo autostradale Chieti-Pescara al km 8 (località Dragonara).

L'onorevole Torto scrive che sul certificato di collaudo ed idoneità statica risalente al 2012 commissionato dal Consorzio ASI Chieti-Pescara riguardo il cavalcavia dell’asse attrezzato Chieti-Pescara e ricadente nel territorio del comune di Chieti, si legge 

"Il cavalcavia n. 5 del raccordo autostradale Chieti-Pescara al km 8 (località Dragonara) non è collaudabile e non è staticamente idoneo.
Pertanto si rende necessario che venga demolito nella sua interezza in quanto non esistono le condizioni per interventi di riparazione ed adeguamento strutturale e funzionale che possano riportare la struttura alle condizioni di progetto”.

Questo il commento della Torto apparso sulla sua bacheca.

So che la storia del cavalcavia non è una novità, ma resto basita dalla lettura del materiale in mio possesso: il fatto grave è che tutti sapevano! Sapeva il Comune di Chieti, sapeva la Regione Abruzzo! Eppure si è arrivati al 2018 e quel cavalcavia è ancora lì.

Dai documenti inoltre risulta che dopo una serie di interlocuzioni tra Anas e il consorzio stesso, l’Anas abbia deciso di intervenire per incrementare i livelli di sicurezza del cavalcavia.

Beh! Mi sorge spontanea una domanda: questo ponte non era da demolire?!

Andiamo avanti! Sto inoltrando una richiesta all’Anas per conoscere quali interventi sono stati eseguiti e qual è il livello di sicurezza raggiunto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento