Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

I soldi non arrivano: Tomeo occupa la Provincia dell'Aquila

Gli avevano promesso che entro due settimane la sua situazione si sarebbe sbloccata. Ennesima protesta dell'imprenditore vastese che ha trascorso la notte con la moglie barricato negli uffici della presidenza della Provincia dell'Aquila

Ha trascorso la notte con la moglie barricato negli uffici della presidenza della Provincia dell'Aquila Massimo Tomeo, l'imprenditore di 57 anni di Vasto che vanta crediti con l'ente per 120 mila euro per lavori eseguiti nell'Istituto per geometri di Sulmona. Quindici giorni fa, dopo l'ennesima protesta, c'era stato l'impegno dell'ente per pagarlo.

Sarebbe bastata un'email a Equitalia per chiudere il conto, poichè nel frattempo Tomeo non è riuscito a pagare l'Inps e l'Inail ha inviato la documentazione per la riscossione coatta. Invece ieri l'imprenditore all'arrivo a L'Aquila ha scoperto che nessuno si era realmente interessato alla sua situazione. Da qui la protesta, tutta la notte sulle sedie degli uffici, piantonati dalla polizia provinciale.

Se i soldi non arriveranno, considerate anche le festività di mezzo, Tomeo ha annunciato che non esiterà a trascorrere il Natale in Provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I soldi non arrivano: Tomeo occupa la Provincia dell'Aquila

ChietiToday è in caricamento