rotate-mobile
Cronaca

I camilliani: restiamo uniti per affrontare i problemi dell’ordine

Nota della Casa generalizia dell’Ordine dei Ministri degli Infermi dopo l'arresto del Superiore

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

È ferma e convinta la reazione dei Camilliani all’arresto del superiore generale padre Renato Salvatore. Dopo lo sgomento iniziale, l’Ordine si sta riorganizzando in maniera unitaria per pianificare il proprio futuro.

Domenica la Consulta generale ha incontrato i Superiori provinciali delle Province d’Italia e  i due Superiori generali emeriti, padre Angelo Brusco e padre Frank Monks, “per vedere insieme qual è la direzione migliore da prendere per il nostro Ordine, per superare la situazione difficile nella quale ci troviamo”.

“A questa riunione - aggiungono - segue un incontro con un noto canonista che ci indicherà come procedere a livello giuridico. Vi ringraziamo per continuare ad accompagnare noi e l’Ordine con la vostra vicinanza e preghiera”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I camilliani: restiamo uniti per affrontare i problemi dell’ordine

ChietiToday è in caricamento