rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Atessa

La Honeywell sciopera da 26 giorni, i lavoratori bloccano la superstrada

In 420 rischiano il posto, al corteo anche il vicepresidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli, il ministro Calenda convoca un tavolo nazionale

Si sciopera giorno e notte alla Honeywell di Atessa per scongiurare il rischio chiusura. Quest'oggi i lavoratori dello stabilimento, esasperati dopo quasi un mese di protesta, hanno bloccato la SS 652 fondovalle Sangro.

La Honeywell rischia la chiusura:sciopero a oltranza

In 500 si sono mossi dallo stabilimento che produce turbo compressori per bloccare la superstrada. Al corteo c'era anche il vicepresidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli, i sindaci del comprensorio e i lavoratori di Sevel, Sapa, Isri, Denso e Pierburg che hanno scioperato due ore per turno a sostegno dei colleghi. "Essere qui era doveroso - ha detto Lolli - La situazione è molto grave e seria, se è vero che l'azienda vuole privilegiare la produzione in Slovacchia".

Lo sciopero è cominciato il 18 settembre scorso. Durante il corteo è arrivata la notizia che il ministro Calenda ha convocato un tavolo nazionale per trattare la vertenza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Honeywell sciopera da 26 giorni, i lavoratori bloccano la superstrada

ChietiToday è in caricamento