menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ho scritto Italia sulla sabbia": Eka, regina italiana della sand art, porta in tour il suo nuovo spettacolo

Lo spettacolo dell'artista teatina Erika Abelardo: un emozionante viaggio alla scoperta del Belpaese animato con magici movimenti di mani e sabbia. Il debutto a Milano il 18 ottobre

Un viaggio attraverso il Belpaese, opere d’arte, personaggi che hanno fatto grande la nostra storia, città, momenti di costume e tanta bella musica italiana. Un viaggio sulla sabbia. E’ l’ultimo spettacolo di Erica Abelardo, in arte Eka, la sand artist teatina che sarà dal 18 ottobre al teatro Delfino di Milano con “Ho scritto Italia sulla sabbia”, prima tappa di un tour che la porterà anche in Europa.

Eka

Erica è nata a Chieti nel 1984 è una visual designer e da anni opera nel settore delle arti circensi con la giocoleria infuocata, esibendosi in numerosi spettacoli. Da tempo si cimenta con la sand art, l’arte della sabbia, diventato un vero e proprio tratto distintivo di questa giovane artista capace di creare affascinanti illustrazioni mediante la manipolazione dei granelli di sabbia su di un piano luminoso. E’ una delle poche al mondo a farlo.eka-2

“Ho scritto Italia sulla sabbia”

E’ un viaggio italiano attraverso le opere artistiche, i personaggi culturali, un vero e proprio omaggio al Belpaese. Eka così rappresenta con la sabbia  il Duomo di Milano, il Palio di Siena, la terrazza del Commissario Montalbano, la Fontana di Trevi con Marcello Mastroianni, la Vespa di Vacanze Romane. La sabbia prende forma dalle sue dita che danzano in armonia con la musica e creano straordinarie immagini dal vivo. 

Lo spettacolo sarà da mercoledì 18 a domenica 22 ottobre al teatro Delfino di Milano. Poi attraverserà Roma, Perugia, Firenze, Torino e altre località prima di raggiungere l’Europa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento