rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Chieti Scalo / Viale Benedetto Croce

Chieti Scalo, hashish sotto la leva del cambio: 31enne pescarese arrestato

E' stato fermato dai carabinieri nei pressi della zona universitaria. A casa trovato altro stupefacente probabilmente destinato al mercato chietino. Il giovane, incensurato, ha collaborato coi carabinieri

Un operaio 31enne di Pescara è stato arrestato ieri sera dai carabinieri del Nor nei pressi della zona universitaria a Chieti Scalo dopo un controllo. L’uomo, che era in auto, è stato fermato in viale Benedetto Croce e trovato in possesso di 33 grammi di hashish nascosti sotto la leva del cambio.

Il giovane, incensurato, una volta accompagnato presso la sua abitazione alla periferia di Pescara, per una perquisizione domiciliare, ha iniziato a collaborare con i carabinieri dichiarando spontaneamente di detenere altro stupefacente ma che, a causa del suo spavento e della forte agitazione, non ricordava dove l’avesse nascosto. Ci hanno pensato i militari a recuperarlo da un contenitore di latta poggiato sul davanzale esterno della finestra del bagno: qui c’erano 60 grammi di marijuana e altri 3 di hashish. Lo stupefacente, probabilmente destinato al mercato chietino, è stato sequestrato mentre il 31enne, tratto in arresto con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato posto ai domiciliari. 

L’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, fanno sapere dalla Compagnia di Chieti, continua senza sosta in città per cercare di prevenire lo spaccio di droga tra i giovanissimi: circa una settimana fa era stato ritrovato un involucro contenente marijuana, nascosto tra i cespugli nel cortile di una scuola allo Scalo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Scalo, hashish sotto la leva del cambio: 31enne pescarese arrestato

ChietiToday è in caricamento