menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

600 chili di hashish sequestrati a Ventimiglia: erano su tir di una ditta chietina

La droga viaggiava sul semirimorchio di un tir di proprietà di una ditta di autotrasporti della provincia di Chieti. L'autista è stato arrestato per traffico internazionale di stupefacenti

Seicento chili di hashish suddivisi in 6000 panetti sono stati sequestrati lunedì scorso dai carabinieri del nucleo operativo di Ventimiglia al varco frontaliero dell'A1. La droga viaggiava sul semirimorchio di un tir di proprietà di una ditta di autotrasporti della provincia di Chieti proveniente dalla Spagna e diretto a Caserta con un carico di arance.

L'autista del tir, un 47enne residente in provincia di Chieti, è stato arrestato per traffico internazionale di stupefacenti e trasferito in carcere a Imperia. Droga e mezzo sono stati sequestrati. I carabinieri indagano per individuare i destinatari del carico di hashish.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento