rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Lanciano

In viaggio con otto chili di hashish nell'auto, 700 ovuli nel vano della ruota di scorta: arrestati al casello

I carabinieri li hanno bloccati all'uscita della A14, in Val di Sangro. In carcere sono finiti un uomo di 53 anni e due donne di 59 e 19 anni

Tre persone di nazionalità marocchina e residenti nel chietino sono finite in carcere dopo essere state arrestate, ieri sera, dai carabinieri della compagnia di Lanciano.

I tre viaggiavano a bordo di un'auto fermata all'uscita dal casello della A14, Val di Sangro dove è scattata una perquisizione che ha permesso il rinvenimento di 8 chili di hashish detenuti a bordo del mezzo, per un valore sul mercato di circa 60mila euro. I militari del Norm hanno trovato in un vano della ruota di scorta 700 ovuli di droga; sequestrati anche 1.250 euro. 

In manette sono finiti un uomo di 53 anni residente a Casoli e che ora si trova nel carcere di Lanciano e due donne di 59 e 19 anni, residenti ad Altino, trasferite nel carcere di Chieti.

L'indagine, coordinata dal procuratore Mirvana Di Serio, prosegue per accertare la provenienza dello stupefacente.
   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In viaggio con otto chili di hashish nell'auto, 700 ovuli nel vano della ruota di scorta: arrestati al casello

ChietiToday è in caricamento