menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teneva l'hashish nell'ovetto della figlia, arrestato a Canosa Sannita

Un uomo di 31 anni, a bordo della sua auto con la bimba, è stato fermato per un normale controllo dai carabinieri di Ortona, che lo hanno sorpreso mentre tentava di nascondere il dolce con la droga dentro. Nella perquisizione domiciliare hanno scoperto altri 170 grammi

È finito agli arresti domiciliari dopo che i carabinieri di Ortona lo hanno trovato in possesso di alcuni grammi di hashish, che aveva maldestramente tentato di nascondere nell'ovetto della figlia. L’arrestato è un uomo di 31 anni, che ieri pomeriggio (venerdì 27 febbraio) è stato fermato a Canosa Sannita per un normale controllo stradale.

Era nell’auto con la figlia minorenne e quando i militari hanno imposto l’alt è apparso subito nervoso. Pensando di non essere visto, mentre i carabinieri controllavano i documenti, ha provato a nascondere sotto il sedile un ovetto Kinder e una bustina di cellophane con circa 4 grammi di hashish all’interno.

Subito però i militari l’hanno scoperto e a quel punto è scattata la perquisizione domiciliare. In un mobile in camera da letto erano nascosti 170 grammi di hashish, un bilancino di precisione e un taglierino. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento