Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca

Attenti a quegli otto: a Chieti in azione le nuove guardie ambientali

Consegnati i tesserini agli otto ausiliari della ditta Mantini e del Comune: vigileranno sul conferimento dei rifiuti e potranno multare gli indisciplinati

Entrano ufficialmente in azione oggi le nuove guardie ambientali teatine. Stamani in Municipio la consegna dei tesserini agli otto ausiliari, 6 dipendenti della Ditta Mantini e 2 del Comune di Chieti, che potranno a tutti gli effetti  vigilare sul comportamento dei cittadini nel conferimento dei rifiuti ma, soprattutto, in qualità di pubblici ufficiali, saranno autorizzati a sanzionare gli indisciplinati colti in flagrante.

“Con la loro introduzione – ha detto l’assessore alla Raccolta Differenziata, Alessandro Bevilacqua, -  siamo certi che riusciremo a far cambiare gli atteggiamenti di coloro i quali continuano a frapporsi, con fare incivile, al successo della raccolta differenziata, vanificando il buon operato di tanti cittadini i quali, invece, rispettando le regole contribuiscono a migliorare la qualità della nostra città”.

Le guardie gireranno in borghese. Chi verrà colto in flagranza mentre abbandona i rifiuti, verrà sanzionati con contravvenzioni che vanno da un minimo di 20 ad un massimo di 500 euro,  come previsto dal Regolamento comunale di Igiene Urbana.

“L’intento – ha sottolineato Bevilacqua -  non vuole essere per il momento punitivo  nei confronti di chi non differenzia correttamente ma contribuire ad eliminare il fenomeno delle discariche abusive a cielo aperto che ancora oggi trovano terreno fertile in zone di periferia”.

I nuovi ausiliari per i Servizi di Igiene Urbana  sono Nicola Della Corina, Gianni Di Censo, Emanuele Di Lillo, Massimo Pomponio, Dario Ballatore, Claudio Di Pietrantonio, Giuseppe Desiderio e Roberto Concordia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attenti a quegli otto: a Chieti in azione le nuove guardie ambientali

ChietiToday è in caricamento