Gran Sasso, escursionisti sbagliano segnaletica: recuperati dal soccorso alpino

Volevano visitare il Museo Centro per le Acque di Isola del Gran Sasso

Avrebbero voluto visitare il Museo Centro per le Acque di Isola del Gran Sasso, hanno però dovuto ripiegare su una escursione, ma la mancanza di orientamento e il maltempo arrivato all’improvviso li ha messi in difficoltà. È successo a una coppia di escursionisti romani sulla settantina, che dopo aver abbandonato l’idea di visitare il museo per il giorno di chiusura, hanno poi deciso di fare una escursione fino alle cascate del Ruzzo, attraverso uno dei sentieri che da lì si aprono.

Fin da subito si sono però incamminati in un’altra direzione, verso Piane del Fiume, in località Pretara, probabilmente seguendo una segnaletica diversa da quella del sentiero e rappresentata da una serie di simboli che i Carabinieri Forestali tracciano per il censimento degli alberi.

Dopo essersi aggirati nel bosco per circa tre ore e sorpresi dal maltempo, hanno quindi preferito allertare i Soccorsi: prima i Carabinieri e poi, tramite il numero unico di emergenza 118, il Soccorso Alpino e Speleologico.

Grazie alle coordinate gps, che con Whatsapp sono state inviate ai soccorritori, i due escursionisti sono stati localizzati, raggiunti con il fuoristrada di servizio e accompagnati fino alla loro auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

Torna su
ChietiToday è in caricamento