Cronaca

Goletta Verde: da Punta Aderci manifestazione nazionale contro l'airgun

Flashmob di volontari e turisti domenica in spiaggia a Vasto: qui il 12 settembre del 2014 spiaggiarono 7 esemplari di capodoglio e tre di loro morirono

Tappe di Goletta Verde a San Vito e a Vasto nel fine settimana. Il passaggio della storica imbarcazione di Legambiente sabato a San Vito ha coinciso con un sit-in per ribadire la necessità di istituire il Parco della Costa Teatina e bloccare il nuovo assalto delle compagnie petrolifere.

A Vasto invece, domenica 5 luglio c'è stato il flash mob nazionale per chiedere lo stop all'uso dell'air gun nell'esplorazione del sottosuolo in ambiente marino.

Da Punta Aderci è partito l'invito a Renzi a normare la ricerca petrolifera. "Vogliamo rilanciare un messaggio di forte contrarietà' alla ricerca con l'airgun - ha spiegato Giorgio Zampetti, responsabile scientifico di Legambiente - Da questa spiaggia, luogo simbolo, dove nel settembre dell'anno scorso si sono arenati dei capodogli".

Anche se non è mai stata certificata la correlazione diretta tra l'airgun e lo spiaggiamento dei cetacei, per Legambiente l'episodio ha mostrato come sia forte la presenza di questi mammiferi marini in questo tratto di mare e la loro forte vulnerabilita.  Legambiente denuncia le 11 nuove autorizzazioni con cui diventano 52 quelle concesse dal ministero dell'Ambiente per la ricerca petrolifera nei mari italiani: "Oggi da Vasto chiediamo che si tenga conto dell'effetto complessivo che producono queste ricerche nei confronti dell'ambiente marino. Pnsate che qui, davanti a noi, abbiamo un permesso di prospezione per 15mila chilometri quadrati che va da Termoli a Rimini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Goletta Verde: da Punta Aderci manifestazione nazionale contro l'airgun

ChietiToday è in caricamento