menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il napoletano Giulio Carfora vince il festival della comicità Adriatica Cabaret

Delfino d'oro per l'artista che ha messo in scena uno sketch scoppiettante in cui ha coinvolto anche il pubblico presente. Il secondo posto, con la consegna del Delfino D’Argento è stato assegnato ai “Poi ve lo dico”, da Roma

È il comico Giulio Carfora, da Napoli, ad aggiudicarsi il Delfino D’Oro 2016 del Festival Nazionale Adriatica Cabaret di Lanciano. L’artista ha superato la semifinale della serata di venerdì e messo in scena uno sketch scoppiettante in cui ha coinvolto anche il pubblico presente. Il secondo posto, con la consegna del Delfino D’Argento è stato assegnato ai “Poi ve lo dico”, da Roma.

A consegnare i premi nella serata conclusiva del Festival, sabato (28 agosto), alle Torri Montanare, sono stati l’onorevole Fabrizio Di Stefano e il presidente di giuria, il regista Lucio Giordano. Ad assegnare i premi, la giuria, composta nella serata della finale (oltre al Presidente) dall’autore Franco Santachiara, dal giornalista di Tgcom24 Matteo Cotellessa, dall’umorista Duilio Urbani, dall’imprenditore e socio di Adriatica Cabaret Vito Olivastri, dal critico d’arte Gino Menegazzi e dal conduttore Enzo Appignani. 

Protagonista assoluto  della serata di sabato è stato Antonello Costa, vero e proprio mattatore sul palco, in un esilarante e applauditissimo spettacolo che ha incantato il numeroso pubblico delle Torri Montanare. “Siamo veramente soddisfatti – commenta il direttore artistico Ivaldo Rulli – di aver messo in piedi anche quest’anno, senza aiuti economici se non dagli sponsor che ringraziamo col calore e l’immensa gratitudine di sempre, uno spettacolo di altissima qualità, spensierato, vivace, di alto livello comico. Il Festival Nazionale Adriatica Cabaret è un vanto per la città, un punto di riferimento per il centro sud per i tanti talenti comici italiani, una scuola e allo stesso tempo un trampolino di lancio.”.

Tra i tanti ospiti delle due serate, condotte nella prima da Ivaldo Rulli e dal vice-direttore artistico Matteo Cotellessa e nell’ultima da Maria Rita Piersanti, non sono mancati i tanti amici di Adriatica Cabaret: da Massimo Burgada a Maurizio Di Marco, da Antonio Mustillo a Oscar Strizzi e molti altri ancora, fino alle vincitrici della scorsa edizione, Viola e Francesca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento