Tragedia a Gissi, è morto l'anziano ustionatosi con il camino di casa

Non ce l'ha fatta il 60enne che era finito al Centro grandi ustionati dell'ospedale Cardarelli di Napoli dopo aver riportato bruciature sul 50% del corpo. Era stato un parente a trovarlo accasciato a terra e a dare l'allarme

Non ce l'ha fatta Giuseppe Ientilezza, il 60enne di Gissi che nei giorni scorsi era finito al Centro grandi ustionati dell'ospedale Cardarelli di Napoli dopo aver riportato bruciature sul 50% del corpo. L'uomo, per ragioni ancora da chiarire, è scivolato dentro al camino di casa e, ormai gravemente ferito, si è accasciato a terra.

Era stato un parente a trovarlo e a dare immediatamente l'allarme. L'anziano, che aveva riportato anche danni all’apparato respiratorio, è stato condotto in un primo momento al 'San Pio' di Vasto e, successivamente, a Napoli.

Ieri pomeriggio la salma è rientrata in Abruzzo ed è stata trasferita nell’obitorio di Gissi. Domenica 7 gennaio si terranno i funerali dell'uomo nella chiesa di San Bernardino. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • Accoltellata nel cortile di casa a Francavilla: non ce l'ha fatta Aliona Oleinic

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

  • Pensionato a spasso col cane trova un chilo e mezzo di eroina nel parco

Torna su
ChietiToday è in caricamento