rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Gissi

Gissi: Canali rischia la chiusura, l'appello di Smargiassi

Le lavoratrici sono in sciopero da due giorni e il consigliere 5 stelle chiede interventi concreti per la Val Sinello

Rischia di chiudere la Canali di Gissi, dove le lavoratrici due giorni fa si sono messe in sciopero contro l’eventualità di perdere il posto di lavoro. 

E il consigliere regionale Pietro Smargiassi lancia l’allarme sulla crisi della Val Sinello, accusando l’attuale governo regionale di D’Alfonso e quello precedente di Chiodi di non aver posto “in atto misure in grado di contrastare questa situazione”. 

“Un’area, quella del Val Sinello - dice - ribattezzata la Valle della morte da un punto di vista lavorativo e che rappresenta l’emblema, uno dei tanti, di come il vastese al momento non sia nell’agenda e nei pensieri della giunta D’Alfonso come del resto non lo era in quelli della giunta Chiodi”.

Smargiassi chiede “azioni concrete” che puntino al rilancio dell’area della Val Sinello. “L’aiuto ed il supporto ai dipendenti della Canali sia lo spunto, il pretesto, da cui ripartire per una nuova stagione positiva dell’industria vastese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gissi: Canali rischia la chiusura, l'appello di Smargiassi

ChietiToday è in caricamento