rotate-mobile
Cronaca

Giovani musicisti teatini suonano in Belgio per l'ambasciatore

I Giovani Accademici sono volati dall'Abruzzo a Bruxelles per l'apertura del semestre della presidenza italiana in Europa. Il prossimo 17 luglio si esibiranno all'antica pescheria durante la Settimana mozartiana

Il talento di giovani musicisti teatini fra i 13 e i 19 anni, dell’orchestra sinfonica I Giovani accademici, si è fatto conoscere fino in Belgio. Pochi giorni fa, infatti, diretti dal maestro Paolo Angelucci, i ragazzi si sono esibiti nel teatro dell’istituto italiano di cultura di Bruxelles, nell’ambasciata italiana, alla presenza dell’ambasciatore Alfredo Bastianelli, alla miniera di Marcinelle e a Colfontaine, alla presenza del borgomastro, su invito dell’Anea (Associazione nazionale emigrati abruzzesi), per l’apertura del semestre di presidenza italiana in Europa.

Ai ragazzi l’augurio del sindaco Umberto Di Primio: “Una tournée importante per i nostri giovani talenti, ai quali auguro un futuro ricco di soddisfazioni artistiche”. Il prossimo 17 luglio, durante la Settimana mozartiana, si esibiranno all’antica pescheria.

Questi i giovanissimi teatini che si sono esibiti in Belgio: Chiara Candita, Michela Cantarini, Fabio Ciancone, Chiara D’Orazio, Francesco D’Orazio, Federica Di Girolamo, Gianfilippo Di Liberato, Leonardo Di Mino, Ilaria Di Pasquale, Aurora Gasbarri, Federica Gemignani, Greta Gentile, Benedetta Masciulli, Mariachiara Orlandi, Lorenzo Prodon, Giorgia Tacconelli, Marta Tatasciore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani musicisti teatini suonano in Belgio per l'ambasciatore

ChietiToday è in caricamento