Cronaca

Quattro chili di marijuana nello zaino: in manette un 22enne

Un giovane di San Giovanni Teatino è stato arrestato all'uscita dalla palestra dai carabinieri, con l'accusa di detenzione a fini di spaccio: nel borsone droga pari a 40mila euro

Coltivava marijuana nel proprio appartamento, M.F.,  il giovane di Sambuceto fermato ieri sera (14 novembre) dai carabinieri di Chieti.

I militari, impegnati a seguire gli spostamenti del ragazzo da giorni, lo hanno pedinato in bicicletta, stesso mezzo usato dal pusher, che ha permesso loro di passare inosservati mescolandosi con disinvoltura al traffico cittadino.

Il giovane, che abita nella zona di via Roma, una volta intercettato è stato seguito fino alla palestra di una vicina scuola dove era in programma un evento sportivo che avrebbe richiamato un gran numero di giovani; da li si è poi allontanato con uno zaino a tracolla. Quando i carabinieri lo hanno fermato, hanno trovato nel suo zaino circa 4 kg di marijuana.

Il giovane, intuendo ciò che stava accadendo, non ha opposto resistenza, ma ha provato a fornire giustificazioni poco convincenti. Non è servito perchè ii militari del nucleo operativo di Chieti hanno esteso la perquisizione alla sua abitazione.

Qui è stata rinvenuta una vera e propria serra con tanto di luce alogena, ventilatori per controllare l’aerazione delle piante e termometro per tenere monitorata la temperatura della coltivazione di sette piante.

La droga rinvenuta, immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 40.000 euro. M.F., che aveva alle spalle anche un precedente per guida in stato di ebrezza, è stato rinchiuso nel carcere di Chieti. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore dlela Repubblica di Chieti Lucia Campo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro chili di marijuana nello zaino: in manette un 22enne

ChietiToday è in caricamento