Giovane aggredito a San Salvo, individuati i responsabili. I carabinieri: "Esclusa l'origine razziale"

Fermati i tre giovani che hanno aggredito un giovane 22 enne della Guinea venerdì scorso alla villa comunale

Individuati i tre responsabili dell’aggressione nei confronti di un giovane 22enne della Guinea nel tardo pomeriggio di venerdì scorso. I carabinieri della  di San Salvo, con la collaborazione della polizia municipale hanno analizzato di sistemi di videosorveglianza pubblica e privata presenti in zona e nelle immediate adiacenze della villa comunale dove è avvenuta l’aggressione.

Dopo aver identificato e interrogato alcuni giovani presenti sul posto i militari sono riusciti a ricostruire la dinamnica dei fatti.

Il sospetto si è concentrato su alcuni ragazzi, già noti per pregressi controlli fatti dagli stessi carabinieri che, scesi da una autovettura Audi, hanno iniziato a danneggiare lo scooter del 22 enne e subito dopo ad aggredirlo fisicamente.

Le foto dei sospettati, raccolte in un album fotografico, sono state fatte visionare al ragazzo guineano che ha immediatamente riconosciuto i suoi aggressori. I carabinieri dopo aver raccolto le testimonianze, ascoltato la parte offesa che ha escluso l’origine razziale hanno deferito a piede libero alla Procura della Repubblica di Vasto per i reati di lesioni personali e danneggiamento: G.A. 23enne di San Salvo;  B.I. 23enne, di origini rumene ma residente a San Salvo;  S.X., 24enne di origini albanesi ma residente a San Salvo.

Il ragazzo aggredito, trattenuto la sera dell’aggressione presso l’ospedale di Vasto è stato dimesso il giorno successivo con una prognosi di dieci giorni per aver riportato un trauma craniofacciale, cervicalgia e contusioni multiple.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venticinquenne si ribalta con la Bmw a Chieti: miracolosamente illeso

  • Presentata la nuova giunta comunale a Chieti: Rispoli al lavori pubblici, Pantalone al commercio

  • "I dipendenti con un familiare in attesa di tampone devono andare al lavoro": la denuncia dell'Usb

  • Tamponamento a catena sull’asse attrezzato, diverse auto coinvolte

  • Coronavirus, record di contagi e tamponi: 203 nuovi casi e due persone morte in provincia di Chieti

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento