rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Giornate europee del patrimonio, sabato musei aperti fino alle 23 a 1 euro

Eventi straordinari a Villa Frigerj e al museo della Civitella per l'intero fine settimana, con orari e costi consueti, salvo l'apertura prolungata di sabato sera

L’apertura serale di sabato al costo di 1 euro e l’intero fine settimana ricco di eventi, sabato 24 e domenica 25, anche in provincia di Chieti, per le Giornate europee del patrimonio, promesse dal 1991 per favorire il dialogo e lo scambio culturale tra le nazioni europee. 

Tutti i 16 musei del polo museale abruzzese partecipano all’iniziativa e anche il chietino si distingue per un programma ricco di spunti. 

Villa Frigerj. Il museo archeologico nazionale all’interno della villa comunale, normalmente aperto dalle 9 alle 24, sabato sarà visitabile fino alle 23 (al costo di 1 euro), con Voci dal santuario di Ercole Curino. In occasione del rientro del bronzetto di Ercole dal Metropolitan Museum di New York, viene offerta ai visitatori la possibilità di approfondire la conoscenza della preziosa statuetta attraverso il video, a cura di Patrizia Colarossi in collaborazione con i servizi educativi, che dà voce ai manufatti del museo che raccontano uno spaccato di vita - non romanzata - ricostruito da Rosanna Tuteri. Dopo la visita  al Museo Archeologico, Camilla torna sui suoi passi per cercare il suo gruppo ed ode le voci ... sono il soldato Gaius Nonius, lo scultore Lucius Albius Eros e il ricco mercante Attius Peticius Marsus. I tre devoti a Ercole raccontano la loro storia attraverso le offerte al dio, testimoniate dai reperti del Santuario di Ercole Curino. 

Domenica 25, dalle 11 alle 19, nelle sale dedicate al santuario di Ercole Curino i visitatori hanno la possibilità di dialogare con l’archeologo e la restauratrice per conoscere tutte le curiosità e gli aneddoti sulla storia e sul lavoro degli artisti  che hanno realizzato la straordinaria scultura in bronzo di Ercole in riposo.  

Dalle 11 alle 12.30 sono in programma proiezioni video e  visita dialogata a cura di M. Isabella Pierigè (Polo Museale e Soprintendenza ABAP Abruzzo) e Roberta Iezzi (OltreMuseo). Il percorso conduce alla scoperta del mito di Ercole attraverso le differenti  rappresentazioni di questo importante eroe semidio in  Abruzzo.  

Alle 17 proiezioni video di “Ercole a riposo”, “Come avvenne che… la statuetta di Ercole raccontò la sua storia”. Alle 17.30 è previsto il percorso tematico congiunto Sulle tracce di Ercole, con partenza da Villa Frigerj, a cura di Monica Milani (OltreMuseo), per proseguire a La Civitella, a cura di Maria Di Iorio (Mnemosyne). 

La Civitella. Dalle 18 prosegue al museo archeologico nazionale della Civitella il percorso Sulle tracce di Ercole, a cura di Maria Di Iorio, che illustra le antefisse e i frontoni dei templi che sorsero sull'acropoli  della magniloquente città antica, i quali offrono ulteriori spunti per scoprire i significati simbolici  e segreti  del culto di Ercole a Teate.  

Nella sala didattica è allestita la mostra “I preziosi Ventagli Galanti e le Fluttuanti Note musicali” della donazione di Linda Bennati De Dominicis al Museo Nazionale d’Abruzzo dell’Aquila. In esposizione i preziosi ventagli, collocati come note sugli spartiti musicali, sono un tributo a Mozart, celebrato nella settimana teatina di prestigiosi concerti di rilevanza internazionale. Allestimento a cura di Annalisa Di Luzio, Francesca Di Virgilio  e Alessio Di Francesco. 

A Chieti sarà possibile visitare anche la chiesa di San Domenico al Corso e a Fossacesia l’abbazia di San Giovanni in Venere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornate europee del patrimonio, sabato musei aperti fino alle 23 a 1 euro

ChietiToday è in caricamento