menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La fortuna non è un dispositivo di sicurezza", la Giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro

Domenica 11 ottobre in città l'Anmil organizza la sessantacinquesima Giornata nazionale per le vittime di incidenti sul lavoro. Il raduno in mattinata in piazza San Giustino

L'Anmil Chieti celebra la 65° Giornata nazionale per le vittime di incidenti sul lavoro sotto lo slogan "la fortuna non è un dispositivo di sicurezza". Istituzionalizzata nel 1998 con direttiva del presidente del Consiglio su richiesta dell’associazione nazionale mutilati e invalidi sul lavoro, l'iniziativa prevede, domenica 11 ottobre diverse manifestazioni che si svolgono contemporaneamente in tutte le province.

A Chieti il raduno è previsto alle ore 8,30 in piazza San Giustino, a seguire, alle 9,30 santa messa in suffragio dei caduti sul lavoro sarà celebrata in cattedrale. Alle ore 11 corteo fino alla villa comunale con deposizione di una corona d'alloro al monumento ai caduti sul lavoro e, dalle 11,30, cerimonia civile al Supercinema, al termine della quale l'Inail consegnerà brevetti e distintivi d'onore a invaligi e grandi invalidi.

DIVIETI - Transito e sosta saranno interdetti in piazza San Giustino fino alla partenza del corteo, alle 11 circa, mentre la circolazione sarà sospesa temporaneamente durante il passaggio del corteo flno alla Villa Comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento