menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il luogo della zuffa

il luogo della zuffa

Gravi le condizioni del giornalista ferito in piazza Vico

L'uomo è stato operato all'ospedale di Pescara: è in coma farmacologico. Un 23enne del posto è stato denunciato per lesioni aggravate

Versa in gravi condizioni S.D., il giornalista 52enne rimasto ferito sabato sera in piazza Vico dopo una collutazione con un giovane del posto.

L'uomo, ricoverato nel reparto di Neurochirurgia all'ospedale di Pescara, è stato operato alla testa per la rimozione di un ematoma. Le sue condizioni sono drammatiche.

I fatti risalgono a sabato sera dopo le 23,30 quando, secondo la ricostruzione della polizia di Chieti, i due sarebbero venuti alle mani per futili motivi. Forse una sigaretta negata, o ancora, motivi pregressi, fatto sta che durante la zuffa il 52enne, in stato di ebbrezza, è caduto e ha battuto violentemente la testa, perdendo sangue sotto i portici in piazza. E.D.O., 23 anni del posto, da ieri è indagato per lesioni aggravate.

Presentatosi in Questura, il giovane ha raccontato di aver sferrato il pugno che ha steso S.D. a terra, facendogli perdere i sensi, per difendersi dopo essere stato colpito a sua volta dall'uomo, che ora è in prognosi riservata. Dopo la zuffa E.D.O., che eracon altri amici, si sarebbe allontanato, mentre i mezzi di polizia e 118 accorrevano in piazza, per poi tornare sul posto e, successivamente, farsi medicare una ferita al pronto soccorso del policlinico di Colle dell'Ara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento