menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I giocatori del Pescara salutano i pazienti dell’Oncologia di Chieti e donano uova ai più piccoli

Bizzarri, Bovo, Campagnaro e Cerri hanno anche acquistato uova pasquali donate ai bambini del Centro Sant'Agostino

Hanno visitato i locali della clinica oncologica di Chieti intrattenendosi con i pazienti in terapia e acquistato uova di Pasqua da donare ai bambini. Mattinata speciale al SS. Annunziata di Chieti dove sono arrivati alcuni giocatori del Pescara Calcio.

Albano Bizzarri, Cesare Bovo, Hugo Campagnaro e Alberto Cerr hanno voluto salutare, incoraggiare e sostenere i pazienti nel loro impegnativo percorso di cura. Con loro, insieme a tutti gli operatori della Clinica e ai volontari dell’associazione Voi&Noinsieme, hanno condiviso autografi e foto ricordo.

Poi, approfittando della contemporanea vendita di uova pasquali che l’associazione Voi&Noinsieme sta effettuando in questi giorni per la raccolta fondi a favore della Clinica oncologica, i calciatori hanno acquistato un considerevole numero di uova, insieme ad altri compagni di squadra non presenti, che personalmente hanno poi voluto portare ai bambini del Centro di riabilitazione Sant’Agostino - Fondazione Paolo VI di Chieti.

"Un gesto di doppia solidarietà - commenta la Asl in una nota - che ha commosso pazienti e bambini e che avvicina il mondo dello sport professionistico al mondo complesso della sanità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento