Giocatore aggredito nel parcheggio dopo la partita di calcio

L'episodio ieri pomeriggio, dopo l'incontro Caporosso-Sant'Eusanio del Sangro, vinto dai padroni di casa. Un giovane della squadra ospite è stato malmenato da diverse persone e poi medicato all'ospedale di Chieti

Brutta pagina di sport, quella scritta ieri pomeriggio (sabato 26 novembre), al termine dell’incontro Caporosso-Sant’Eusanio del Sangro, valido per il girone A del campionato di Terza Categoria, terminata con la vittoria della squadra di Guardiagrele per 3 reti a 0.

Uno dei calciatori ospiti è stato aggredito dopo la partita, nel parcheggio del campo sportivo, da diverse persone, che secondo il racconto di chi era presente sarebbero calciatori, dirigenti e tifosi della squadra guardiese. Il giovane, F.D.S., è stato successivamente portato al pronto soccorso del policlinico di Chieti, dove è stato ricoverato. Fortunatamente le sue condizioni non sono gravi.

Non è ben chiara quale sia stata la causa dell’aggressione, secondo i testimoni un attacco di una decina di persone contro uno solo. Certo è che, a qualche ora da un fatto che nulla ha a che fare con il calcio, la società del Sant’Eusanio chiede chiarezza per quanto successo: “Oggi - si legge sulla pagina Facebook della squadra - a Caporosso di Guardiagrele hanno ammazzato il calcio”. Poi, in un post successivo: "L'Asd Sant'Eusanio perseguirà in ogni sede gli individui coinvolti, la società Caporosso (o l'associazione) e la Figc. Giustizia sarà fatta per F. e per il calcio..e lo sport".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento