Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Dipendenze: Chieti approva l'ordine del giorno sul gioco

Il consigliere comunale Marco Di Paolo (gruppo Misto) presenta il suo Ordine del giorno contro le dipendenze da gioco d'azzardo apporvato lo scorso 9 marzo. Predisposto il "Decalogo del giocatore responsabile". A breve anche incontri coi Dirigenti scolastici

Durante il consiglio comunale del 9 marzo scorso è stato approvato l'odg promosso dal Consigliere Comunale Marco Di Paolo, Gruppo Misto sul gioco, un'abitudine che in certi casi può creare dipendenze pericolose. In Abruzzo siamo al terzo posto in quanto a spesa pro capite nel gioco d’azzardo, che è di 1.890 euro l’anno.

Di Paolo adesso invita sindaco e istituzioni a porre maggiore attenzione al tema

Potrebbe interessarti: http://www.chietitoday.it/cronaca/ordine-del-giorno-su-gioco-d-azzardo.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/ChietiToday/252983314738998
del gioco d'azzardo e delle dipendenze. "Il gioco - ha spiegato in conferenza stampa - che se da un lato può sembrare socialmente innocuo, rischia di trasformarsi in piaga sociale, tollerata e sottovalutata. Oggi stiamo assistendo ad una tendenza volta alla liberalizzazione e legalizzazione dei giochi d'azzardo la cui disponibilità ed accessibilità influenzano inevitabilmente il numero dei giocatori. Studi scientifici stimano che con l'attuale offerta di gioco, una percentuale di giocatori compresa fra l'1% ed il 3% è destinata nel corso del tempo a sviluppare una forma più o meno grave di dipendenza".

Con l'approvazione dell'Odg è stato predisposto il “Decalogo del giocatore responsabile” con il numero verde della Lottomatica Group 800921121 in ogni dispositivo per il gioco palesemente visibile agli utenti e nei locali che ospitano gli stessi in tutto il territorio del Comune di Chieti. "L'ordine - ha proseguito il consigliere - impegna inoltre l‘amministrazione a convenzionarsi con enti sanitari, associazioni, comunità che combattono e cercano di recuperare chi cade nella sindrome del gioco d’azzardo, a fare informazione da rivolgere in particolare ai giovani con iniziative scolastiche".

"L’amministrazione comunale - ha quindi aggiunto l'assessore alle Politche Sociali Emilia De Matteo - ha deliberato di demandare all’VIII Settore – Servizio Politiche Sociali – la predisposizione di un piano di interventi di prevenzione da veicolare anche nelle scuole, che dovrà essere redatto in accordo con il costituendo gruppo di lavoro composto da rappresentanti della Asl, delle Associazioni e delle comunità che si occupano del contrasto  alle dipendenze"

A breve infatti si terrà un incontro con i dirigenti scolastici per intraprendere iniziative di prevenzione. Nella mattinata odierna inoltre, si è svolto un incontro tra Matteo Iori, presidente del CONAGGA e gli assistenti sociali del Comune di Chieti  e del Ser.T della Asl, per avviare una concertazione ed un confronto sul problema.


 


 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendenze: Chieti approva l'ordine del giorno sul gioco

ChietiToday è in caricamento