Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Via Raffaele de Novellis

Ennesima strage di gatti sopra alla villa comunale

I felini, una quindicina, ritrovati in via de Novellis: sarebbero stati avvelenati. Il consigliere comunale delegato al Randagismo, Franco Di Pasquale: "Ancora molta ingiustificata intolleranza avverso gli animali, da diversi anni il Comune di Chieti ha istituito le colonie feline"

Circa quindici gatti, anche cuccioli, sarebbero stati avvelenati in via de Novellis. Lo rende noto il consigliere comunale delegato al Randagismo, Franco Di Pasquale, che ha ritrovato i felini dopo la segnalazione ricevuta dalla signora Licia Peluso, incaricata della colonia.

La signora in mattinata ha sporto denuncia alla Guardia Forestale. “Forse non tutti sanno – sottolinea Di Pasquale -  che il Comune di Chieti ha istituito da diversi anni numerose colonie feline gestite da altrettante gattaie, figura prevista dall’apposito regolamento comunale, che si occupano della cura delle medesime colonie occupandosi anche di tenere puliti i luoghi.

In attesa che sia appurata la verità dei fatti e che eventuali responsabili vengano perseguiti a norma di legge, spiace dover constatare come ci sia, in generale, ancora molta ingiustificata intolleranza avverso gli animali e, credo, che coloro i quali siano capaci di fare stragi come quella in oggetto, non dimostrerebbero umanità neppure nei confronti degli esseri umani.

Spero vivamente – conclude - che cresca anche nella nostra città una nuova cultura della tolleranza e del rispetto nei confronti di qualunque essere vivente”.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesima strage di gatti sopra alla villa comunale

ChietiToday è in caricamento