Cronaca

Lavori abusivi nel fast food diventato gastronomia senza autorizzazione: attività sospesa

Il risultato dei controlli dei carabinieri del Nas sulla costa chietina hanno portato a una sanzione amministrativa salata

Avevano avviato un'attività di gastronomia, pur avendo le licenze soltanto per l'asporto e senza aver mai comunicato il cambio all'autorità competente. Per questo, i titolari din un fast food sulla costa chietina sono stati sanzionati dai carabinieri del Nas.

Oltre all'attività abusiva, i militari hanno riscontrato nei locali modifiche sostanziali rispetto a quanto autorizzato. 

L'esercizio di tutta l'impresa alimentare è stato interdetto dal personale della Asl intervenuto e i titolari dovranno pagare le sanzioni amministrative previste dal cosiddetto pacchetto igiene.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori abusivi nel fast food diventato gastronomia senza autorizzazione: attività sospesa

ChietiToday è in caricamento