Di Giammarco (docente e direttore della clinica Cardiochirurgica) sarà interrogato lunedì per le accuse di falso e truffa

Di Giammarco, accompagnato dal suo legale, l'avvocato Leo Brocchi, si presenterà in Procura alle ore 11 e sarà ascoltato dal Gip (giudice per le indagini preliminari) Luca De Ninis

Sarà interrogato lunedì prossimo, 22 giugno, Gabriele Di Giammarco, direttore della clinica Cardiochirurgica dell'ospedale di Chieti e docente dell'università "d'Annunzio" che ieri è stato interdetto dalla professione per la durata di 12 mesi in seguito alle indagini della guardia di finanza.
Di Giammarco, accompagnato dal suo legale, l'avvocato Leo Brocchi, si presenterà in Procura alle ore 11 e sarà ascoltato dal Gip (giudice per le indagini preliminari) Luca De Ninis. 

Le accuse, che andranno dimostrate nel caso si arrivi a un rinvio a giudizio, sono per falso e truffa ai danni di un ente pubblico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In base alle risultanze delle indagini portate avanti dalle Fiamme Gialle, Di Giammarco nell’anno 2019 avrebbe ripetutamente e falsamente comunicato, mediante annotazione sul registro elettronico, un numero di lezioni ed attività di tutoraggio di gran lunga superiori a quelle verificate dai riscontri effettuati.
Le indagini, dirette dal procuratore della Repubblica, Francesco Testa, e dal sostituto Giancarlo Ciani, avrebbero evidenziato una netta differenza tra le ore certificate nel registro elettronico e quelle effettivamente somministrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento