Gissi, ruba dieci fusti di vernice in colorificio e viene arrestato

L'uomo si è intrufolato nel magazzino e ha caricato i bidoni di vernice, del valore di circa 500 euro, nella sua Fiat Punto. E' stato arrestato con l'accusa di furto aggravato

Un pregiudicato di Gissi, ieri pomeriggio, è stato arrestato dai carabinieri dopo aver rubato 10 fusti di vernice all’interno di un colorificio del posto.

L’uomo, 54 anni, dopo aver parcheggiato la sua Fiat Punto nelle vicinanze dell’ingresso del magazzino della ditta, si è introdotto all’interno e, senza che nessuno se ne accorgesse, ha caricato i bidoni di vernice nella sua macchina.

Il personale del colorificio si è accorto della presenza del ladro solo mentre questi si stava allontanando e ha allertati i carabinieri. Questi ultimi sono riusciti a rintracciare l’auto e il suo proprietario poco più tardi nel centro abitato del paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo aveva ancora parte della refurtiva nella macchina, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato il 54enne  e posto agli arresti domiciliari. La refurtiva, del valore di circa 500 euro, è stata completamente recuperata dai militari e restituita al colorificio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

  • Coronavirus: 116 nuovi casi in Abruzzo, 40 in provincia di Chieti

  • Coronavirus: dimesso dall'ospedale un paziente trattato con il farmaco sperimentale Tocilizumab

  • Rallentano i decessi: cinque anziani morti nelle ultime ore, uno è di Ortona

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

Torna su
ChietiToday è in caricamento