menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba due smartphone a Megalò: scatta l'accusa di rapina

Ha aggredito il vigilantes che ha tentato di fermarlo vicino alle casse di Mediaworld. A processo il 9 luglio

E' scattata l'accusa di rapina impropria per Timotei Ilie, il 21enne romeno residente a Montesilvano che sabato pomeriggio è stato arrestato dalla polizia dopo aver rubato due smartphone a Mediaworld, nel centro commerciale Megalò. In una borsa schermata aveva nascosto due telefoni Huawei del valore di circa 1800 euro.

Ieri mattina il giovane, che è stato portato in carcere dalla polizia, è comparso davanti al giudice del tribunale di Chieti che ha convalidato l'arresto e disposto l'obbligo di dimora.

L'accusa di rapina è scattata perchè l'arrestato ha aggredito, strattonandolo, l'addetto alla sicurezza del centro commerciale che lo aveva fermato nei pressi dell'uscita, oltre la linea delle casse.

Il processo è fissato a luendì prossimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento