Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Ripa Teatina

Sullo scooter rubato a Ripa Teatina con pugnali e arnesi da scasso: i complici scappano, lei viene fermata

Dopo aver rubato il motociclo davanti all'abitazione di un uomo, nella notte, si apprestavano a compiere altri furti anche a Tollo e dintorni

I carabinieri hanno arrestato C.A., 39enne pregiudicata di Cepagatti, ritenuta responsabile del furto di uno scooter avvenuto nella notte a Ripa Teatina.

 I militari hanno notato un motociclo con due uomini e una donna a bordo aggirarsi in piena notte per le vie del centro di Tollo: alla vista della pattuglia, il conducente ha accelerato per darsi alla fuga, ma, dopo alcune centinaia di metri, ha abbandonato lo scooter e insieme al complice è fuggito a piedi, facendo perdere le proprie tracce.

La donna, invece, non è riuscita a dileguarsi ed è stata immediatamente bloccata dai militari. Da un immediato controllo è risultato che il motociclo era stato rubato alcune ore prima ad un 56enne di Ripa Teatina, dinanzi alla sua abitazione. Sotto la sella sono stati rinvenuti numerosi arnesi da scasso ed un pugnale. Per C.A. è scattata la denuncia a piede libero per ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli e porto di oggetti atti ad offendere. Lo scooter, invece, è stato restituito al legittimo proprietario.

Indagano i carabinieri della compagnia di Ortona. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sullo scooter rubato a Ripa Teatina con pugnali e arnesi da scasso: i complici scappano, lei viene fermata

ChietiToday è in caricamento