rotate-mobile
Cronaca Guardiagrele

Furto in cantiere a Guardiagrele: rubati pannelli fotovoltaici e rame

I carabinieri indagano sul maxi furto registrato nei giorni scorsi nella zona industriale Piano Venna: spariti 120 pannelli fotovoltaici e due tonnellate e mezzo di rame

Furto in un cantiere a Guardiagrele da dove sono spariti 120 pannelli fotovoltaici e due tonnellate e mezzo di rame.

I carabinieri della locale stazione indagano sul maxi furto registrato nei giorni scorsi nella zona industriale Piano Venna: ignoti si sarebbero intrufolati approfittando di un momento in cui il cantiere non era sorvegliato per agire indisturbati facendo razzia di pannelli e rame. Danni e bottino si aggirerebbero sugli oltre 20mila euro.

In zona non sono rari i furti di questo tipo: a Sant'Eusanio del Sangro nei mesi scorsi i ladri si erano intrufolati all'interno dell'impianto fotovoltaico a terra, dopo aver messo fuori uso il sistema d'allarme, per caricare e portare via i pannelli su un camion. A ottobre un maxi furto di 800 metri di rame era stato registrato in una strada interpoderale a Fresagrandinaria, paese rimasto poi al buio per ore.

Colpi dietro ai quali, secondo le indagini dei carabinieri del comando provinciale di Chieti, si nasconderebbero bande specializzate e dedite alla ricettazione e al riciclaggio di questoa tipologia di materiali in tutta Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in cantiere a Guardiagrele: rubati pannelli fotovoltaici e rame

ChietiToday è in caricamento