rotate-mobile
Cronaca Scerni

Rubarono anello e collana a un'anziana durante un 'abbraccio': arrestati

La vittima, una 97enne di Scerni, subito dopo essersi accorta del raggiro si era rivolta ai carabinieri. Ai domiciliari sono finiti due coniugi di etnia rom residenti a Vasto

SCERNI - Sono stati identificati e tratti in arresto dai carabinieri della stazione di Scerni gli autori di un furto con raggiro messo in atto lo scorso 22 dicembre ai danni di una 97enne del posto. Gli arrestati, due coniugi di etnia rom residenti a Vasto, di 51 anni e 50 anni, come ricostruito dagli uomini dell’Arma qualche giorno prima di Natale, dopo aver avvicinato l’anziana fingendo di conoscerla, nel corso di un abbraccio “affettuoso” erano riusciti a sottrarle un anello e una collana in oro da lei indossati. La vittima, accortasi del raggiro solo dopo che la coppia si era allontanata, era subito corsa dai carabinieri a sporgere denuncia. I militari riuscirono in poco tempo a recuperare la refurtiva presso un negozio compro oro di Vasto e a restituirla alla donna. 

Questa mattina i carabinieri, coadiuvati dai colleghi delle Compagnie di Atessa e Vasto, hanno notificato il provvedimento restrittivo disposto dalla Autorità Giudiziaria nei confronti della coppia,  finita agli arresti domiciliari con le accuse di furto in concorso e ricettazione. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubarono anello e collana a un'anziana durante un 'abbraccio': arrestati

ChietiToday è in caricamento