menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
un mezzo recentemente recuperato dalla polstrada

un mezzo recentemente recuperato dalla polstrada

Furto mezzi pesanti: Chieti la provincia più colpita

Trentuno i furti registrati nel 2015: la metà di tutti quelli compiuti in Abruzzo. L'Osservatorio ISM la pone al 21esimo posto in Italia

Autovetture, fuoristrada, furgoni e mezzi pesanti sempre più a rischio nel Chietino. Nel 2015 in Italia sono stati 116.396 i veicoli rubati sulle strade, di questi, 2.275 sono mezzi pesanti (camion, tir, rimorchi, semi-rimorchi, auto-articolati). In Abruzzo, l’undicesima regione più colpita a livello nazionale con 61 furti, è la provincia di Chieti a far registrare il dato più elevato dell’intero territorio regionale, con 31 furti avvenuti lo scorso anno.

A rivelarlo, sulla base dei dati ASAPS (Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale), è l’Osservatorio di ISM (Integrated Security Management), azienda milanese specializzata nella realizzazione e gestione di sistemi di sicurezza, con una particolare attenzione ai settori della logistica e dei trasporti.

La provincia di Chieti, dunque, conta circa la metà dei furti dell’intero territorio regionale e  a fronte dei  31 furti registrati, solo 3 mezzi sarebbero stai rinvenuti. La situazione si ridimensiona nelle altre province: Pescara e Teramo lo scorso anno hanno contano rispettivamente 14 e 13 furti, a L’Aquila appena 3.

Nel panorama delle regioni più a rischio, troviamo la Sicilia (358), che si posiziona al primo posto della classifica, seguita da Lombardia (309), Campania (279) e Puglia (258), Lazio (245), Emilia Romagna (169), Piemonte (117) e Veneto (110), Toscana (99) e Calabria (90) che precedono il già citato Abruzzo. Leggendo la classifica al contrario, Valle d’Aosta e Trentino - Alto Adige, entrambe soltanto con 3 furti nel 2015, hanno lo status di regioni più virtuose.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento