Al pronto soccorso per medicarsi e ruba l'iPhone all'infermiere: arrestato

Il furto è avvenuto all'ospedale civile di Atessa. I carabinieri sono riusciti a individuare subito l'autore: un 21enne di Lanciano, giostraio, ora ai domiciliari

rubato un iphone 4s al pronto soccorso di Atessa

Si era recato in ospedale a farsi medicare alcune ferite ma evidentemente il dolore non deve essere stato così forte se nel frattempo è riuscito a progettare il furto di uno smartphone ai danni di un infermiere del Pronto Soccorso di Atessa.

Quest’ultimo infatti mentre era in servizio ieri pomeriggio si è accorto di essere rimasto senza iPhone: ha quindi avvertito del furto subito i carabinieri del posto i quali sono riusciti prontamente a risalire all’autore, un 21enne di Lanciano, R.G.V., giostraio, che poco prima era stato appunto medicato in ospedale per lesioni personali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno riconsegnato al suo proprietario l’iPhone mentre il giovane è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento