rotate-mobile
Cronaca Torino di Sangro

Torino di Sangro, furto di ferro in un vigneto: tre arresti

Un 64enne del posto incensurato e due giovani romeni arrestati per furto aggravato: avevano prelevato bobine e matasse di ferro del valore di circa 1000 euro. Sono finiti ai domiciliari

Hanno rubato bobine e matasse di ferro in un vigneto a Torino di Sangro ma sono stati rintracciati e arrestati dai carabinieri del posto. L’episodio è avvenuto ieri mattina: in manette sono finiti un 64enne di Torino di Sangro, incensurato, e una coppia di cittadini romeni, lui 29enne e lei 27enne, entrambi noti alle forze dell’ordine.

I carabinieri li hanno fermati a bordo di un furgone Fiat Iveco, di proprietà del romeno, in contrada “Giardino”, a poca distanza dal luogo dove avevano messo a segno il furto.

La segnalazione era arrivata direttamente dai proprietari del vigneto, due agricoltori della zona, accortisi della presenza dei malviventi solo dopo averli visti allontanare a bordo del furgone. E’ bastato poco per capire che i tre si erano impossessati del ferro utilizzato per realizzare le strutture dei vigneti. A bordo del mezzo è stata recuperata l’intera refurtiva, del valore di circa 1000 euro, che è stata riconsegnate ai proprietari.

Gli arrestati dovranno rispondere del reato di furto aggravato. Posti agli arresti domiciliari, saranno processati con rito direttissimo questa mattina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino di Sangro, furto di ferro in un vigneto: tre arresti

ChietiToday è in caricamento