menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il portacandele e l'offertorio recuperati

il portacandele e l'offertorio recuperati

Rubano portacandele e altri oggetti sacri in chiesa: coppia denunciata

Secondo furto in meno di un mese ai danni della chiesa di San Nicola a San Salvo. I carabinieri hanno recuperato la refurtiva dopo una perquisizione

I carabinieri di San Salvo hanno denunciato per ricettazione una coppia di conviventi del posto, M. T. ed L. N. , entrambi classe 1977. La perquisizione nel loro appartamento è scattata dopo il furto consumato ieri nella chiesa di San Nicola, dove i ladri si sono appropriati di due portacandele con offertorio.

Si è trattato del secondo furto ai danni della parrocchia di San Salvo nel giro di tre settimane. Il 15 gennaio scorso infatti, i ladri si erano impossessati di quattro teche porta ostie, un porta olio santo, due contenitori in vetro e un calice in argento dell’Ottocento. Le indagini, già avviate in occasione del primo furto a gennaio, avevano permesso di raccogliere indizi utili e il fondato sospetto che la refurtiva fosse detenuta in un appartamento situato nelle vicinanze della chiesa.

Dopo il furto di ieri i sospetti sono divenuti certezze e i militari hanno deciso di perquisire l’appartamento dei denunciati rinvenendo tutti gli oggetti sacri di entrambi i furti. Oggetti che, con somma gratitudine, sono stati restituiti al parroco don Michele Carlucci.

furto chiesa san salvo-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento