Rubati 800 metri di cavi di rame, i carabinieri li ritrovano su due auto

I cavi erano stati asportati poche ore prima dalla linea elettrica Sant'Eusanio del Sangro - Casoli. I due mezzi sono stati posti sotto sequestro dai carabinieri di Lanciano

La scorsa notte una pattuglia di carabinieri del Nucleo Radiomobile, in località Sant’Eusanio, ha trovato due autovetture abbandonate ai margini della strada con dentro 800 metri di cavi di rame.

Come emerso dalle indagini scaturite subito dopo, i cavi erano stati asportati poche ore prima dalla linea elettrica Sant’Eusanio del Sangro – Casoli. E' probabile che le auto siano state abbandonate dai malviventi per qualche imprevisto.

Il materiale è stato restituito al legittimo proprietario mentre le due vetture sono state poste sotto sequestro e affidate a un deposito giudiziale della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento