Rubano in appartamento mentre la famiglia è nella stanza accanto: allarme in provincia

L'ultimo episodio a San Martino sulla Marrucina, ma, secondo alcune testimonianze, si tratterebbe di una banda che si muove a bordo di un'Audi nera. E una vittima lancia l'appello: "Occhi aperti"

Terzo furto in casa, a San Martino sulla Marrucina, e i residenti non hanno dubbi: si tratta di una banda specializzata che sta girando i paesi della provincia di Chieti per rubare nelle abitazioni. 

Venerdì l'ultimo colpo, che ha fruttato ai malviventi due fedi nuziali d'oro. Secodno quanto raccontano a Chieti Today le stesse vittime del furto, dopo aver rotto la finestra con uno stendipanni, i ladri sono riusciti a entrare nella camera padronale servendosi di una torcia, o della luce di uno smartphone, mentre la famiglia era in casa. La padrona di casa ha sentito alcuni rumori provenire dalla stanza, mentre i banditi mettevano tutto a soqquadro in cerca di preziosi, ma ha pensato che si trattasse del figlio. Vistisi scoperti, i ladri hanno chiuso a chiave la porta della camera e sono scappati dalla finestra. 

Le vittime hanno regolarmente sporto denuncia, scoprendo così che non si trattava del primo caso in paese. Giovedì scorso, presumibilmente la stessa banda ha messo a segno altri due colpi, uno più consistente, con un bottino stimato in qualche decina di migliaia di euro, uno più ridotto. 

Secondo alcune testimonianze, i malviventi si muoverebbero a bordo di un'Audi A6 nera station wagon e avrebbe agito, con le stesse modalità, anche ad Ari, Filetto e Guardiagrele. Alcuni residenti di San Martino sulla Marrucina, infatti, avrebbero notato l'automobile subito dopo il colpo di venerdì e la padrona di casa, ignara di quel che stava succedendo, si è poi ricordata di aver visto uno sconosciuto sotto casa, probabilmente il palo della banda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

Torna su
ChietiToday è in caricamento