Rubano in appartamento mentre la famiglia è nella stanza accanto: allarme in provincia

L'ultimo episodio a San Martino sulla Marrucina, ma, secondo alcune testimonianze, si tratterebbe di una banda che si muove a bordo di un'Audi nera. E una vittima lancia l'appello: "Occhi aperti"

Terzo furto in casa, a San Martino sulla Marrucina, e i residenti non hanno dubbi: si tratta di una banda specializzata che sta girando i paesi della provincia di Chieti per rubare nelle abitazioni. 

Venerdì l'ultimo colpo, che ha fruttato ai malviventi due fedi nuziali d'oro. Secodno quanto raccontano a Chieti Today le stesse vittime del furto, dopo aver rotto la finestra con uno stendipanni, i ladri sono riusciti a entrare nella camera padronale servendosi di una torcia, o della luce di uno smartphone, mentre la famiglia era in casa. La padrona di casa ha sentito alcuni rumori provenire dalla stanza, mentre i banditi mettevano tutto a soqquadro in cerca di preziosi, ma ha pensato che si trattasse del figlio. Vistisi scoperti, i ladri hanno chiuso a chiave la porta della camera e sono scappati dalla finestra. 

Le vittime hanno regolarmente sporto denuncia, scoprendo così che non si trattava del primo caso in paese. Giovedì scorso, presumibilmente la stessa banda ha messo a segno altri due colpi, uno più consistente, con un bottino stimato in qualche decina di migliaia di euro, uno più ridotto. 

Secondo alcune testimonianze, i malviventi si muoverebbero a bordo di un'Audi A6 nera station wagon e avrebbe agito, con le stesse modalità, anche ad Ari, Filetto e Guardiagrele. Alcuni residenti di San Martino sulla Marrucina, infatti, avrebbero notato l'automobile subito dopo il colpo di venerdì e la padrona di casa, ignara di quel che stava succedendo, si è poi ricordata di aver visto uno sconosciuto sotto casa, probabilmente il palo della banda. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

  • Accoltellata nel cortile di casa a Francavilla: non ce l'ha fatta Aliona Oleinic

Torna su
ChietiToday è in caricamento