menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Levante, amaro rientro per una famiglia teatina: ladri rubano tutto l'oro

Camera messa a soqquadro, i ladri portano via collane, bracciali e altri preziosi. L'appello della famiglia ai vari Compro Oro per ritrovare la fede nuziale

Brutto rientro per una famiglia teatina che dopo le vacanze ha trovato la casa messa a soqquadro e svuotata dall’oro.

L’episodio si è verificato in zona Levante. Nel tardo pomeriggio di sabato il capofamiglia è rientrato dopo le ferie: la porta era chiusa a quattro mandate e tutto sembrava a posto. Quando si è spostato nelle camere l’amara sorpresa: tutti gli armadi, i comodini e i cassetti erano aperti e il contenuto sparso sui letti e sul pavimento. I ladri hanno rubato tutto l'oro che hanno trovato in camera: bracciali, collane, anche una fede nuziale, lasciando solamente le scatoline vuote e tanto disordine.

La famiglia ha subito allertato i carabinieri che sono arrivati per un sopralluogo. Questa mattina è stata sporta regolare denuncia. E’ probabile che i ladri siano riusciti a entrare dall’ingresso principale e, una volta fatta razzia di oro e messo a soqquadro la casa, abbiano chiuso a chiave la porta usando un mazzo di chiavi sparito dall’abitazione. Il furto potrebbe essere avvenuto tra martedì e sabato scorsi.

Quel che è certo è che hanno portato via solamente oggetti in oro dal valore economico e affettivo. La figlia, che ha chiesto di mantenere l’anonimato, si è rivolta a ChietiToday per lanciare un appello ai vari Compro Oro del circondario: “Chiediamo di controllare se fra gli ultimi oggetti rivenduti fra il 24 e il 29 agosto ci sia una fede nuziale con scritto Maria 1-05-1994 e, a quel punto, di verificare se insieme a quella fede siano stati venduti altri oggetti d'oro come orecchini, bracciali e collane anche di Swarovski”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento