Levante, amaro rientro per una famiglia teatina: ladri rubano tutto l'oro

Camera messa a soqquadro, i ladri portano via collane, bracciali e altri preziosi. L'appello della famiglia ai vari Compro Oro per ritrovare la fede nuziale

Brutto rientro per una famiglia teatina che dopo le vacanze ha trovato la casa messa a soqquadro e svuotata dall’oro.

L’episodio si è verificato in zona Levante. Nel tardo pomeriggio di sabato il capofamiglia è rientrato dopo le ferie: la porta era chiusa a quattro mandate e tutto sembrava a posto. Quando si è spostato nelle camere l’amara sorpresa: tutti gli armadi, i comodini e i cassetti erano aperti e il contenuto sparso sui letti e sul pavimento. I ladri hanno rubato tutto l'oro che hanno trovato in camera: bracciali, collane, anche una fede nuziale, lasciando solamente le scatoline vuote e tanto disordine.

La famiglia ha subito allertato i carabinieri che sono arrivati per un sopralluogo. Questa mattina è stata sporta regolare denuncia. E’ probabile che i ladri siano riusciti a entrare dall’ingresso principale e, una volta fatta razzia di oro e messo a soqquadro la casa, abbiano chiuso a chiave la porta usando un mazzo di chiavi sparito dall’abitazione. Il furto potrebbe essere avvenuto tra martedì e sabato scorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quel che è certo è che hanno portato via solamente oggetti in oro dal valore economico e affettivo. La figlia, che ha chiesto di mantenere l’anonimato, si è rivolta a ChietiToday per lanciare un appello ai vari Compro Oro del circondario: “Chiediamo di controllare se fra gli ultimi oggetti rivenduti fra il 24 e il 29 agosto ci sia una fede nuziale con scritto Maria 1-05-1994 e, a quel punto, di verificare se insieme a quella fede siano stati venduti altri oggetti d'oro come orecchini, bracciali e collane anche di Swarovski”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento