Si intrufola nel capannone della ditta di infissi per rubare: denunciato dalla polizia

L’amministratrice della ditta, insospettita dai rumori provenienti dal deposito, ha chiesto aiuto. Così un 55enne vastese è stato denunciato per tentato furto aggravato

La Polizia di Stato ha denunciato a piede libero S.T., 55enne pregiudicato vastese, responsabile del reato di tentato furto aggravato.

I fatti ieri quando, dopo una telefonata dell'amministratrice della ditta Eco servizi srl a Vasto al 113 a causa di rumori sospetti provenienti dal capannone di proprietà, il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Vasto è intervenuto nel deposito incustodito.

Gli operatori, attraverso una porta chiusa con un lucchetto, sono entrati all’interno del magazzino sorprendendo il ladro con in mano un martello. Dentro c'erano materiale ferroso e di alluminio sparso ovunque, insieme a macchinari in disuso e a cassoni di ferro accatastati l’uno sull’altro dinanzi al portone d’ingresso.

Grazie ad uno spazio lasciato aperto l’uomo si era introdotto all’interno del deposito con l’intento di asportare del materiale. S.T. è statao identificato e denunciato a piede libero per tentato furto aggravato.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • È morta Nadia Toffa, amica di Chieti e dell'Abruzzo

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

Torna su
ChietiToday è in caricamento