Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Miglianico

Miglianico, falsi dipendenti Enel in casa di un'anziana rubano 7 mila euro

Hanno bussato alla porta di una signora di 87 anni fingendosi dipendenti dell'Enel e con la scusa di dover effettuare dei controlli al contatore e hanno fatto razzia di denaro e preziosi custoditi in camera da letto

Hanno bussato alla porta di una signora di 87 anni, a Miglianico, fingendosi dipendenti dell'Enel e con la scusa di dover effettuare dei controlli al contatore hanno poi fatto razzia di denaro e preziosi.

E' di circa 7 mila euro il bottino del un furto denunciato dall'anziana ai carabinieri di Ortona, che ora indagano sull'accaduto.

L'87enne ha raccontato di aver aperto la porta ai due giovani truffatori credendo fossero davvero dell'Enel, così, mentre uno l'ha distratta facendole notare che vi era un guasto al contatore, l’altro si intrufolava nella camera da letto per rubare soldi e gioielli che l'anziana custodiva in un cassetto del comodino.

Solo al rientro a casa del figlio, la malcapitata  si è accorta di essere stata vittima di un furto.

 

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miglianico, falsi dipendenti Enel in casa di un'anziana rubano 7 mila euro

ChietiToday è in caricamento