menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Sgominata la banda dedita ai furti nelle scuole

Operazione del comando provinciale dei carabinieri di Chieti all'alba. Una ventina le persone indagate per furto e ricettazione

Da quest’oggi all’alba i carabinieri del comando provinciale di Chieti stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip presso il tribunale di Lanciano, su richiesta della locale Procura, nei confronti di persone indagate a vario titolo di furto aggravato e ricettazione. Nelle province di Chieti, Isernia e Foggia sono in corso numerosi decreti di perquisizione legati a furti in scuole ed abitazioni, nonché razzie di autoveicoli in varie zone sull’Adriatico.

Le indagini sono scattate lo scorso gennaio in seguito ad un furto commesso a Lanciano e hanno permesso di sgominare una banda dedita a furti in scuole, dove venivano rubati i computer, nelle abitazioni e di auto che, dopo la modifica del numero di telaio, venivano rivendute. Gli arrestati sono di Castiglione Messer Marino, Ortona e Agnone.

Venti sono complessivamente le persone indagate, undici i decreti di perquisizione: le accuse sono a vario titolo di furto aggravato e ricettazione.

(gli aggiornamenti)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento