Cronaca Lama dei Peligni

Furti nelle gioiellerie del chietino, arrestata una 39enne

La donna a giugno mise a segno un colpo di circa 1000 euro in una gioielleria a Lama dei Peligni. Poi tentò un altro furto a Palena. Si cercano i complici

I carabinieri di Lama dei Peligni hanno arrestato una 39enne di Agropoli (Sa) facente parte di  una banda specializzata nei furti in gioielleria.

La donna, nota alle forze dell’ordine, è stata posta agli arresti domiciliari su provvedimento di custodia cautelare emesso dalla Procura della Repubblica.

Afine giungo mise a segno un colpo in un negozio di preziosi di Lama dei Peligni.

Insieme a una complice e a un uomo rimasto ad attenderle in macchina, era riuscita a impossessarsi di alcuni preziosi del valore di circa mille euro approfittando di un momento di distrazione della commessa. La malcapitata si accorse della mancanza dei preziosi solo quando ormai le due si erano allontanate.

Il trio circa dieci giorni dopo tentò senza riuscirci di mettere a segno un altro furto in una gioielleria a Palena ma in questa circostanza la commessa in questione, insospettita dall’atteggiamento delle donne, riuscì a chiamare i carabinieri prima ancora che le due ladre potessero entrare in azione.

Ieri, la 39enne è stata rintracciata ad Agropoli dove gli è stato notificato il provvedimento di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Sono in corso le indagini per risalire all’identità degli altri componenti della banda.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nelle gioiellerie del chietino, arrestata una 39enne

ChietiToday è in caricamento