rotate-mobile
Cronaca Casalincontrada

Furti in chiesa, nelle case e nelle rimesse: arrestato ladro di Casalincontrada. Aveva rubato anche a Sant'Anna

Ben nove le accuse nei confronti dell’uomo, soprattutto furto aggravato e poi anche ricettazione e invasione arbitraria di un garage

È stato arrestato e posto ai domiciliari con il braccialetto elettronico il 32enne ritenuto responsabile di numerosi furti verificatisi negli ultimi mesi a Casalincontrada, Chieti e Bucchianico.

Ben nove le accuse nei confronti dell’uomo, di Casalincontrada, soprattutto furto aggravato e poi anche ricettazione e invasione arbitraria di un garage. 

Avrebbe agito nelle rimesse agricole – durante l’ultimo furto sarebbe stato accerchiato dai casalesi e soccorso in ospedale - per portare via attrezzi da lavoro, nelle abitazioni, in un ristorante tra Chieti e Bucchianico e persino in chiesa, nello specifico in quella di Sant’Anna nel capoluogo teatino. Da qui il 32enne è accusato di aver rubato le offerte: a riconoscerlo sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Nei suoi confronti i carabinieri della locale stazione hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dl gip del tribunale di Chieti. 

L'interrogatorio di garanzia è fissato per la settimana prossima. Con lui sono indagate altre tre persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in chiesa, nelle case e nelle rimesse: arrestato ladro di Casalincontrada. Aveva rubato anche a Sant'Anna

ChietiToday è in caricamento