Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Derubava gli anziani e sfilava loro catenine e orologi fingendo gratitudine: le vittime anche a Chieti

La donna, che agiva con alcuni complici, è stata arrestata a Caserta: prima chiedeva delle informazioni agli ottantenni e poi, con la scusa di ringraziarli per l'aiuto, li abbracciava e derubava di gioielli e altri oggetti di valore

Una donna di 55 anni è stata arrestata questa mattina in provincia di Caserta con l’accusa di concorso in furti aggravati.

Secondo le indagini delle procure di Ancona e Benevento, la stessa aveva agito in molte città d'Italia insieme ai suoi complici, tutti parenti, con furti di collane, gioielli e altro a danno degli anziani. Almeno dieci gli episodi denunciati: le vittime anche a Chieti, Pescara, L’Aquila, Ancona, Benevento, Pesaro, Rimini, Catanzaro, Siena. 

Come racconta AnconaToday, la donna prima chiedeva delle informazioni e poi, con la scusa di ringraziare per l’aiuto le vittime, prevalentemente anziani ottantenni, li abbracciava e derubava di gioielli e altri oggetti di valore. Le indagini, inziate un anno fa, hanno consentito di acquisire gravi indizi a carico di più persone, nei confronti dei quali si procede separatamente, legati da vincoli di parentela e residenti in provincia di Caserta, dediti alla commissione di reati contro il patrimonio. In particolare furti in luogo pubblico con destrezza e strappo perpetrati in danno di anziani, con la specifica del pendolarismo criminale.

Questa mattina i carabinieri del Norm di Osimo hanno dato esecuzione in provincia di Caserta a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip nei confronti della 55enne, cittadina iraniana, che è stata arrestata e condotta in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derubava gli anziani e sfilava loro catenine e orologi fingendo gratitudine: le vittime anche a Chieti

ChietiToday è in caricamento