menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto pagina Facebook tabaccheria "La numero 31"

foto pagina Facebook tabaccheria "La numero 31"

Sfonda vetrina di una tabaccheria con un furgone rubato al Comune, ma scatta l'allarme e il furto fallisce

Ad agire un ladro solitario che ha sfondato la vetrina dell'attività con un furgonicino, un Fiat Doblò rubato poco prima nel deposito del Comune

Tentato furto con spaccata nella notte del 31 maggio, quella tra sabato e domenica, nella tabaccheria "La numero 31" in via Papa Giovanni Paolo II nella zona del villaggio mediterraneo a Chieti Scalo.
Ad agire un ladro solitario che ha sfondato la vetrina dell'attività con un furgonicino, un Fiat Doblò rubato poco prima nel deposito del Comune. 

Il tentato colpo è stato provato poco prima delle ore 3, intorno alle ore 2:40, ma dopo aver mandato in frantumi la vetrina è subito scattato l'allarme e il malvivente ha deciso di desistere scappando sempre a bordo del Doblò senza rubare niente. 
Anche sulla pagina Facebook della tabaccheria c'è una condivisione a riguardo, con la quale viene comunicato anche come l'attività questa mattina resterà chiusa per questioni burocratiche ma riaprirà nel pomeriggio:

«Voglio dire a te che hai distrutto la vetrina, mi dispiace per la pochezza della tua vita che ti ha portato a questo! Ma vai a sfondare Montecitorio non noi, noi al mattino ci alziamo per lavorare, tu alla notte vai a rubare, stro...!».

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia che si stanno occupando, dopo aver anche visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza, delle indagini utili a individuare il ladro. 

foto pagina Facebook tabaccheria "La numero 31"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento